Le nostre mele

Vi ricordate il vecchio detto: una mela al giorno, toglie il medico di torno?

Vi spieghiamo perchè: la mela è un concentrato di puro benessere, salute e tanta golosità è anche molto utile per il beauty.

E’ considerata un elisir per una vita longeva, sicuramente dolcissima, spesso succosa, è molto importante mangiarla durante il giorno per le sue innumerevoli proprietà.

Innanzitutto la mela è un frutto che si può gustare per quasi tutti i mesi dell’anno grazie alla sua facilità nel mantenimento

E’ sicuramente uno dei frutti più benefici, completi, può essere mangiata sia cruda che cotta. Contiene un’alta percentuale di fibre in grado di regolarizzare il transito intestinale. Della mela volendo, non si butta via nulla: la buccia contrasta l’azione dei radicali liberi perchè contiene proantocianidine, monomeri e polimeri dei flavonoidi, i polifenoli amici del benessere. Abbassa i livelli di colesterolo nel sangue ed è fonte inestimabile di sali minerali e vitamine.

Ovviamente non va consumato il torsolo ed i semi e volendo mangiarla cruda si raccomanda sempre di lavarla molto accuratamente.

In cucina è molto utilizzata per creare confetture saporite, oppure una semplice mela cotta insaporita con un po’ di cannella, il buonissimo strudel e la classica torta di mele, oppure un semplice quanto benefico decotto.

Tra le mele più famose sempre a disposizione nel nostro vivaio troviamo:

Mela Carla: considerata una varietà antica per eccellenza, matura a ottobre, di piccole dimensioni  e  sferica la sua  polpa è tenera, buccia di colore giallo si consiglia il consumo fresco.

Mela Annurca: la sua maturazione è a primi di ottobre, di dimensione media, la sua buccia è arancione-rosa con polpa profumata e un ottimo sapore.

Mela Cotogno: la sua maturazione  è a fine settembre, di dimensione grossa con polpa croccante, buccia giallo verde, ottima per confetture.

Mela Dallago Rossa : matura a fine settembre, di grande dimensioni, colore buccia rosso brillante con polpa Bianca, ottima consumata fresca

Mela Florina: matura nei primi di settembre, di medie dimensioni la sua buccia è rosso arancio  con polpa dolce, ha un ottimo sapore ed è molto succosa e soda.

Mela Ozark Gold: matura fine settembre, di dimensione medio grosse, la sua buccia è color giallo intenso con sfumature rosate con polpa color crema, soda fine con sapore mediamente dolce. Per la sua produzione necessita dell’impollinatore Starking e Imperatore

Mela Fuji: matura a metà ottobre, di dimensioni medie la sua buccia è rossa con puntini gialli con polpa dolce e croccante, è ottima consumata fresca ma ideale anche per dolci e marmellate.

Mela Gala: matura a metà agosto, di dimensioni medio grossa, la sua buccia è rossa e brillante con polpa Bianca gialla, necessita dell’impollinazione della mela golden e starking.

Mela Golden: matura ai primi di ottobre, di dimensione grossa , la sua buccia è giallo oro con polpa dolce e profumata, è la mela piu’ famosa e coltivata.

Mela Granny Smith: matura ad ottobre, di dimensione media, la sua buccia verde chiaro con polpa morbida e croccante, si consiglia di piantumare anche una Golden Delicious’ o una ‘Starking’ in maniera che si possa essere sicuri della sua produzione.

Mela Jonagold:  matura a metà settembre, di dimensione grossa, la sua buccia è verde e gialla con polpa granulosa con aroma di pera e banana, è ottima per la produzione di succo di mele.

Mela Mascellina: matura a metà settembre, di  medie dimensioni, la sua buccia verde gialla con polpa Bianca, è tipica delle zone liguri e piemontesi.

Mela Nano: matura a ottobre, di medie dimensioni, la sua buccia è gialla con polpa croccante e succosa, è una qualità molto produttiva.

Mela Renetta del Canada: matura a fine settembre, di medie dimensioni, la sua buccia è gialla rugginosa con polpa profumata e acidula, èla piu’ famosa tra le varietà antiche.

Mela Ruggine del Piemonte: matura a  ottobre, di medie dimensioni, la sua buccia è rugginosa con polpa dolce e acidula, è consigliato la sua consumazione sia fresca che cotta.

Mela Starking: matura a metà settembre, di grosse dimensioni con forma allungata con alla base 5 lobi, la sua buccia è rossa con polpa Bianca e acidula, ottima consumata fresca e ideale per confetture e dolci.

Le statistiche ci dicono che sia il frutto più amato in Germania e che le varietà più diffuse siano proprio la golden delicius, la jonagold e la gala

Ecco due semplici trucchi per raccogliere al meglio le vostre mele e conservarle:

-devono essere sempre raccolte con cautela: non strapparle dai rami, una mela è pronta per essere raccolta quando si stacca facilmente, ovvero il picciolo si stacca facilmente dall’albero se lo si torce.

-vengono facilmente mantenute mettendole in un luogo fresco, buio e con abbondante umidità, una cantina è molto adatta. Verificare almeno una volta a settimana che non vi siano delle mele marce in quanto intaccherebbero anche le altre; le mele ammaccate non vanno messe nelle apposite cassette insieme alle altre ma buttate via subito.

Con questi semplici consigli potrete gustare le vostre buonissime mele raccogliendole dal vostro giardino senza doverle acquistare a prezzi sempre molto alti

Condividi su