ARANCIO WASHINGTON O PERNAMBUCCO

L’arancio Washington o Pernambucco (citrus sinensis) è una delle varietà più amate grazie al suo gusto dolcissimo e molto succoso, ottimo da mangiare a spicci, buonissimo anche per fare le spremute.

La sua fioritura abbondante inizia in primavera ed i suoi fiori bianchi profumatissimi danno origine a frutti molto grossi verso la fine di novembre.

Gli aranci washington si distinguono dalle altre varietà in quanto al loro interno hanno un “piccolo arancio” e la polpa bionda e senza semi ha un sapore estremamente dolce e piacevole.

Il suo uso in cucina è molteplice: mangiato appena colto, per fare spremute, dolci, marmellate, ecc…

L’Italia è il principale paese d’Europa che produce arance destinate al consumo diretto, seguita dalla Grecia e dalla Spagna, in altri paesi come la Francia, la produzione viene destinata all’industria delle marmellate, delle confetture e della frutta sciroppata.

La nostra regione, la meravigliosa Liguria, ci regala sempre aranci bellissimi e buonissimi grazie al clima molto temperato anche in inverno, così che possiamo permetterci di tenerli in vaso o metterli a dimora anche nei periodi autunnali senza la necessità di ritirarli.

Solo raramente inverni molto rigidi con temperature prolungate ben al di sotto dello zero possono danneggiare questi meravigliosi frutti; in ogni caso l’unica precauzione che dobbiamo prendere è di coprirli bene con l’apposito velo.

Essendo un sempreverde, non perde le foglie durante l’inverno, quindi non si trova nello stadio di riposo vegetativo, infatti è proprio in inverno che possiamo assaggiare i suoi meravigliosi frutti.

Condividi su