Crostata con ricotta, amaretti e mandorle

Ho passato mesi a cercare e inventare la ricetta della frolla perfetta, senza rendermi conto che l’avevo già in un cassetto, scritta su un foglietto: la famosa ricetta della zia Anna (alla quale tutti ci rivolgiamo quando non sappiamo come preparare un piatto…).

Quindi, ho pensato di usare questa ricetta per tutte le frolle che preparo, in particolare questa è una crostata che piace molto, sia ai grandi che ai piccini…provare per credere…

Ingredienti per la frolla:

gr 300 di farina

gr 150 di zucchero

gr 150 di burro

2 tuorli + 1 uovo intero

un pizzico di sale

limone grattuggiato (a piacere)

1 bustina di vanillina

1/2 bustina di lievito per dolci

Per la farcitura:

gr 250 di ricotta

gr 90 di zucchero

2 uova grandi o tre piccole

gr 50 di amaretti sbriciolati

gr 70 di mandorle tritate e tostate

Preparazione:

preparare la frolla con tutti gli ingredienti indicati e metterla a riposo in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare la farcia: mettere in un recipiente la ricotta, lo zucchero, le uova e gli amaretti, amalgamare bene il tutto.

Una volta che la frolla è pronta stenderla nell’apposita teglia e bucherellare con la forchetta, stendervi sopra la farcia e per ultime le mandorle tritate e tostate (basta metterle in una padella sul fuoco per qualche minuto, quando prendono colore si spengono).

Fare la classica griglia con la frolla rimasta (con queste dosi mi avanza sempre un po’ di frolla che utilizzo per fare dei biscotti o per qualche crostatina con farcitura a piacere),  infornare in forno già caldo a 170° per circa 30 minuti

crostata con ricotta,